Time Lapse 24 giugno 2011 San Giovanni Torino

La festa per eccellenza di Torino e a cui i torinesi sono particolarmente affezionati è quella di San Giovanni. Patrono della città sabauda.
Ogni anno si attende il 24 giugno per i festeggiamenti: il corteo storico, l’accensione del Falò e lo spettacolo pirotecnico.

La scelta di erigere San Giovanni a Patrono della città risale al 602 d.c., epoca in cui il duca di Torino, Aginulfo, fece costruire una chiesa in onore del santo. Già a quei tempi Torino si fermava per due giorni. La notte del 23 giugno, il grande falò veniva acceso dal figlio più giovane del principe.

Leggenda racconta che  se il trespolo infuocato cade verso Porta Nuova, sarà un anno fortunato per la città.
La festa fu interrotta a metà ottocento, venne poi ripresa nel 1971 per iniziativa della Associassion Piemontèisa.

Come ogni anno il programma dei giorni in onore di San Giovanni è proposto dalla Città in collaborazione con quasi tutte le realtà associative del territorio.

Oltre al corteo storico, composto da più di 2000 figuranti in costume d’epoca, non mancano le rassegne musicali, il ballo nelle sue tante declinazioni, le uscite In Barca! promosse dal Circolo Amici del Fiume.  A queste si aggiungono: la sfilata della Fanfara dei Bersaglieri e quella delle Majorettes, un mix di occasioni di festa e di sport dove tutti, grandi e piccini, torinesi e turisti trovano il loro personale modo per festeggiare, scoprire o riscoprire cosa accade in città in quei giorni.

Il momento però tanto atteso è lo spettacolo pirotecnico che si sviluppa sulle rive del Pò, donando un fascino magico alla città.

Panasonic Lumix GH2
Lumix 14-140 mm f/3,5-5,6
Voightlander Nokton 25 mm f/0,95

Video by Marco Iozzo / Matteo Valfrè

Production: o-zeta.com

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________